Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE17°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nel villaggio di Lzyum, dove non c'è più una sola casa rimasta in piedi. Olga: «Anche il nostro liceo distrutto dai russi»

Attualità mercoledì 23 aprile 2014 ore 17:40

Il comune chiede il 5x1000 ai senesi

Appello dell'amministrazione: senza il contributo volontario dei cittadini ci sarà bisogno di alzare le tasse



SIENA — Dopo aver tirato a lungo la cinghia a causa dei continui tagli ai trasferimenti statali, che nel corso degli ultimi tre anni si sono ridotti costantemente, le casse dei Comuni sono ormai vuote.
Tanto che a Siena si sono inventati un'inedita forma di fundraising: "Dare al comune il 5 per mille aiuterà a recuperare una parte dei fondi tagliati, che altrimenti dovranno venire dalle tasse locali".
E' questo l'appello che arriva da Palazzo Pubblico, sede del Comune di Siena, che ha invitato i cittadini a dare il loro contributo pensando alla propria città nel momento in cui dovranno decidere come e a chi destinare il 5x1000 del reddito d'imposta maturato nel 2013.
"In questo modo - spiega l'amministrazione comunale - ogni cittadino può diventare parte attiva della vita sociale e civile del proprio territorio". Il Comune ha già individuato i progetti da finanziare in questo modo, come la casa di accoglienza Il Faro, una comunità familiare che accoglie minori dai 6 ai 18 anni e il complesso di Santa Petronilla.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità