Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità venerdì 25 settembre 2020 ore 19:15

Covid uccide 3 toscani in 24 ore, 139 nuovi casi

Le vittime vivevano in provincia di Firenze, di Lucca e di Pisa. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 38 anni, il 74% è senza sintomi



TOSCANA — Dopo molti mesi in cui, per lo meno in Toscana, i decessi per Covid-19 erano diventati sporadici, nelle ultime 24 ore se ne sono verificati tre, un uomo di 61 anni spirato a Lucca, una donna di 87 anni morta nel pisano, un altro uomo morto a Firenze. Il totale delle persone che decedute con l'infezione sul territorio regionale sale a 1.156.

I nuovi casi positivi inseriti nel bollettino giornaliero della Regione sono 139, 53 identificati tracciando i contatti di persone già contagiate e 86 attraverso l'attività di screening (test effettuati per motivi di viaggio o di lavoro, senza manifestazione di sintomi). Le persone infettate dal Covid dall'inizio dell'emergenza diventano quindi 14.355.

L'età media dei 139 casi odierni è di 38 anni circa: il 28% ha meno di 26 anni, il 30% tra 26 e 40 anni, il 30% tra 41 e 65 anni, il 12% ha più di 65 anni. Quattro nuovi casi sono ricollegabili a rientri dall'estero, di cui uno da una vacanza in Spagna. Altri tre casi sono ricollegabili a rientri da altre regioni italiane, due dalla Sicilia e uno dalla Sardegna). 

Il 63% della casistica è un contatto di un caso di Covid già diagnosticato. Per quanto riguarda gli stati clinici, il 74% è risultato asintomatico, il 20% pauci-sintomatico.

Le nuove guarigioni sono 31 e portano il totale a 9.938 (69,2% dei casi totali). 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 7.245 tamponi, per un totale di 709.159. 

Gli attualmente positivi sono oggi 3.261, +3,3% rispetto a ieri. Di questi, 111 sono ricoverati in ospedale (8 in meno rispetto a ieri), di cui 24 in terapia intensiva. Altre 3.150 persone che hanno contratto il virus sono in isolamento a casa, con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o prive di sintomi (113 in più rispetto a ieri). In lieve calo le persone isolate dopo un contatto con un contagiato: oggi sono 5.900, 44 in meno rispetto a ieri (Asl Centro 1.746, Nord Ovest 3.265, Sud Est 889).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri:

- 4.168 i casi complessivi a oggi a Firenze (30 in più rispetto a ieri), 846 a Prato (13 in più), 1.004 a Pistoia (8 in più),

- 1.507 a Massa (7 in più), 1.784 a Lucca (11 in più), 1.478 a Pisa (28 in più), 704 a Livorno (12 in più), 

- 1.126 ad Arezzo (20 in più), 602 a Siena (7 in più), 590 a Grosseto (3 in più). 

Restano 546 i casi positivi notificati in Toscana ma residenti in altre regioni. 

La Toscana resta al decimo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 385 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 504 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 773 casi x100.000 abitanti, Lucca con 460, Firenze con 412, la più bassa Livorno con 210.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 31,0 x100.000 residenti contro il 59,3 x100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (90,8 x100.000), Firenze (41,4 x100.000) e Lucca (38,4 x100.000), il più basso a Grosseto (11,3 x100.000).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra morte sul lavoro in Toscana, la 28ma del 2021. Si tratta di un operaio di una ditta di materiali edili. Rimasta ferita anche un'altra persona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca