Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:34 METEO:FIRENZE19°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 27 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Politica domenica 22 novembre 2015 ore 22:54

Il Pd strabico di un 12 dicembre sovraffollato

Per il 12 dicembre, gran finale della Leopolda renziana 2015, anche la minoranza Pd ha organizzato un evento. Rossi: "Pd come l'asino di Buridano"



FIRENZE — L'ultima esternazione del governatore della Toscana sul Pd ê pubblicata sul suo profilo Facebook. 

"Il Pd rischia di finire come l'asino di Buridano - ha scritto Enrico Rossi - che nell'incertezza se scegliere tra un mucchio di fieno e l'altro muore di fame".

"Il prossimo 12 dicembre i compagni della minoranza del Pd si vedranno a Roma per discutere di 'sinistra e sfide dell'Europa - si legge nel post - mentre sempre il 12 dicembre i compagni e amici della maggioranza del Pd si vedranno a Firenze per la consueta convention della Leopolda". 

"Prima che uscisse la notizia dell'incontro romano quest'anno ho deciso di andare alla Leopolda perché, pur non aderendo alla maggioranza renziana, penso che potrà essere un'occasione importante per ascoltare il premier/segretario del mio partito e tanti esponenti del Governo - prosegue Rossi - Non avrei però immaginato che si sarebbe potuto ripetere l'errore della coincidenza già avvenuto ai tempi di Bersani. Credo che queste coincidenze non possono che sembrare piccinerie che fanno a pugni col senso comune, dando non l'immagine di un partito plurale ma piuttosto diviso e in lotta al proprio interno". 

"Il 12 dicembre il partito non sarà né a Roma e né a Firenze, sarà parzialmente un po' a Roma e un po' a Firenze - aggiunge il presidente della Regione - A quel punto quel giorno, come l'asino di Buridano, il partito resterà a digiuno. Le piazze contrapposte non tengono conto di chi è mosso da una sincera appartenenza all'intero più che ad una sua parte". 

"Anche questa volta - commenta il governatore toscano - non abbiamo perso occasione di dare di noi un'immagine strabica.
Poiché anche io intendo dare un contributo di idee e di proposte al dibattito interno al Pd dico subito che quando individuerò una data per un'assemblea per dare forza alla sinistra del Pd terrò conto degli impegni di tutti, e qualora qualcuno pensasse di fare un dispetto sovrapponendo un'altra iniziativa di altre
aree politiche del Pd di un certo rilievo, dico subito che sarò disposto a spostare l'appuntamento, come semplice contributo
all'unità del partito".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​Si è accasciato in campo e ha perso conoscenza. Inutile ogni tentativo di rianimazione da parte dei soccorritori, prima sul campo e poi in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Cronaca