Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità giovedì 10 settembre 2015 ore 15:00

Il ruolo dei media nella prevenzione dei suicidi

PREVENIRE IL SUICIDIO, DECALOGO PER I MEDIA

Presentata la prima traduzione ufficiale italiana della versione dell'Organizzazione mondiale della sanità delle linee guida per prevenire i suicidi



FIRENZE — Il suicidio è uno dei maggiori problemi di sanità pubblica, dalle gravi conseguenze sociali, emotive ed economiche. Il numero di suicidi nel mondo ammonta, approssimativamente, ad un milione di morti all’anno e si ritiene che ciascuna di queste morti coinvolga almeno sei persone.

Il ruolo dei media nella trattazione del fenomeno è di particolare importanza. Per questo, in occasione della Giornata mondiale di prevenzione del suicidio che si celebra il 10 settembre, Uncem Toscana ha organizzato una tavola rotonda dove nell'ambito del progetto toscano di prevenzione del suicidio “Montagna in Salute” sarà presentata la prima traduzione ufficiale autorizzata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) delle linee guida per i professionisti di tutte le tipologie di Media in ambito di prevenzione.

Il progetto regionale "Montagna in salute" di Uncem e Regionecon la collaborazione di Anci ad oggi vede coinvolti i territori della Valdichiana, Amiata Grossetana, Casentino, Colline Metallifere, Amiata Val D'Orcia e Lunigiana con la prospettiva di un'estensione graduale a tutti i territori della montagna toscana.

Il numero verde regionale 800-098718 è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18. L'attività telefonica è gestita da esperti in orientamneto verso i servizi locali, e da psicologi che lavorano in rete con gli operatori dei servizi sociosanitari dei territori coinvolti. Obiettivi principali, ascoltare il cittadino analizzare la domanda, individuare i bisogni facilitandone l'accesso ai servizi e favorire un adeguato percorso assistenziale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

ORESTE GIURLANI SU PROGETTO MONTAGNA IN SALUTE - dichiarazione
GIUSEPPE CORLITO SU LINEE GUIDA PREVENZIONE SUICIDI - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno