Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:13 METEO:FIRENZE14°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alitalia, scontri tra polizia e manifestanti all'aeroporto di Fiumicino

Attualità lunedì 26 ottobre 2020 ore 19:00

In arrivo i bus turistici per studenti e pendolari

Il governatore Giani annuncia una nuova ordinanza: 4 milioni di euro per potenziare il trasporto pubblico, 75% di didattica a distanza alle superiori



FIRENZE — Il giorno dell'entrata in vigore del nuovo decreto anti-Covid che impone che nelle scuole superiori almeno il 75% dell'attività didattica sia svolta a distanza delegando ai presidenti delle regioni la riorganizzazione degli orari e del trasporto pubblico, il governatore della Toscana Eugenio Giani ha anticipato i contenuti di una nuova ordinanza incentrata proprio sulla scuola e il tpl.

"Firmerò una nuova ordinanza che porterà la didattica a distanza al 75% per tutte le scuole superiori, in linea con le nuove disposizioni del Governo - ha spiegato Giani -  Non la estenderemo fino al 100% e faremo di tutto per tutelare la sicurezza delle lezioni in presenza". 

Giani aveva ipotizzato di limitare la dad solo alle classi seconde, terze e quarte delle scuole superiori per garantire la presenza in aula delle classi prime e quinte ma, per rispettare la quota del 75%, anche questi studenti dovranno essere coinvolti nella dad, magari a rotazione: le scuole si stanno organizzando e la maggior parte delle classi ha già ricevuto istruzioni in proposito.

"Avrei voluto tutelare almeno i nuovi entrati nelle scuole e gli studenti che affronteranno l’esame di maturità lasciando le prime e le quinte classi in presenza - ha spiegato il presidente della Regione - ma non abbiamo il potere di aumentare il numero di studenti in classe previsto dal Governo (25%)".

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, Giani ha annunciato lo stanziamento di 4 milioni di euro per noleggiare fino a 200 autobus turistici da utilizzare per il trasporto dei pendolari, compresi gli studenti delle superiori, con l'obiettivo di abbassare al 50% la capienza dei mezzi.

"Ogni preside potrà scegliere in autonomia come organizzare gli studenti - ha concluso il governatore - e come Regione interverremo fin da subito per incrementare il servizio di connettività in modo da garantire il più possibile a tutti  di seguire le lezioni".

---

Sulla scuola, in Toscana, ci muoveremo così: firmerò una nuova ordinanza che porterà la didattica a distanza al 75% per...

Pubblicato da Eugenio Giani su Lunedì 26 ottobre 2020
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo, drammatico incidente sul lavoro in Toscana. Le fiamme sono divampate mentre l'uomo era solo. Strada chiusa per domare il rogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità