Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità venerdì 06 febbraio 2015 ore 19:23

Arriva il sole, rischio valanghe sull'Appennino

Fra domenica e lunedì è previsto bel tempo su gran parte delle regioni centro settentrionali. Il ministero indaga sulla correttezza del blocco dei Tir



FIRENZE — Un primo incontro fra il Ministero e Socioetà Autostrade c'è stato oggi pomeriggio e le verifiche proseguiranno nei prossimi giorni, concentrandosi soprattutto sulla correttezza dell'emanazione dei codici 'rosso' e 'nero' (blocco totale della circolazione), sulla conformità dell'uso dei mezzi per il piano neve e sulla correttezza delle informazioni fornite ai viaggiatori.

E' stato invece programmato per martedì 10 febbraio un incontro congiunto tra Polizia Stradale, Anas, Aiscat (l'associazione italiana delle societa' concessionarie di autostrade e trafori) con i rappresentanti degli autotrasportatori. Al centro dell'incontro le criticita' determinate da quest'ultima ondata di maltempo che ha investito l'Italia. L'incontro si terra' presso la Scuola Superiore di Polizia e costituira' l'occasione - si legge in una nota della Polizia di Stato - per "specificare al settore dell'autotrasporto i provvedimenti che si sono resi necessari per garantire la sicurezza pubblica e l'incolumita' delle persone in viaggio sulla rete viaria nazionale". Saranno raccolteanche proposte per il Piano neve nazionale, predisposto ogni anno da Viabilita' Italia.

Nel frattempo la circolazione ferroviaria sta tornando verso la normalità in tutte le Regioni e migliora la situazione nel Mugello dove l'energia elettrica è stata ripristinata a Marradi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Procura aretina ha aperto un’inchiesta sul decesso di un uomo di 69 anni che aveva ricevuto la prima dose del siero anti-Covid. Eseguita l'autopsia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità