Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Cronaca martedì 06 giugno 2017 ore 15:44

L'albergo e i due ristoranti degli affari in nero

l'Isola del Giglio

La Guardia di Finanza ha scoperto una maxi-evasione fiscale da sei milioni di euro. Denunciate due persone. Quasi cinquanta lavoratori abusivi



TALAMONE — Le Fiamme Gialle di Orbetello hanno scoperto una maxi-evasione fiscale che ruotava intorno a tre strutture turistiche, un ristorante di Talamone e un albergo e un altro ristorante situati sull'isola del Giglio.

Le indagini sono iniziate durante l'estate 2015 quando i finanzieri hanno scoperto che il titolare del ristorante di Talamone impiegava in nero undici dipendenti evitando di versare ritenute per tredicimila euro.

Successivi accertamenti hanno evidenziato che il locale di Talamone era in collegamento con un albergo e un altro ristorante dell'isola del Giglio, riconducibili a due società di capitali amministrati dagli stessi manager. Nuovi approfondimenti hanno portato alla scoperta che i responsabili delle due società gigliesi non avevano dichiarato più di sei milioni di redditi, commettendo vari reati tributari. In particolare l'amministratore dell'albergo e la sua compagna si era appropriati indebitamente di qusi due milioni di euro versandoli direttamente dai conti corrente dell'hotel a quelli personali. Nei due ristoranti invece sono stati scoperti 49 lavoratori impiegati a nero.

La Guardia di Finanza ha quindi denunciato la coppia disponendo il sequestro preventivo di beni per due milioni di euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno