Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:22 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Attualità domenica 08 ottobre 2023 ore 18:00

Salasso spesa, nel carrello rinunce anti caro vita

Foto di archivio

La caccia è ai prodotti a basso costo. Acquisti calati nei primi 8 mesi del 2023 del 4,5% ma le famiglie hanno sborsato il 6,9% in più



ITALIA — Fare la spesa è diventata quasi un'impresa per le famiglie o meglio una missione votata al risparmio. I conti a fine mese devono pur tornare e l'aumento del costo della vita, in continua accelerata, non aiuta affatto. Anzi.
Ed ecco cosa ne consegue: il caro prezzi taglia del 4,5% le quantità di prodotti alimentari acquistate dagli italiani nel 2023 che sono però costretti però a spendere comunque il 6,9% in più a causa dei rincari determinati dall’inflazione. Lo rileva una analisi della Coldiretti su dati Istat relativi al commercio al dettaglio nei primi otto mesi del 2023 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. 

Una situazione di difficoltà che è messa nera su bianco dal fatto che volano gli acquisti di cibo low cost con i discount alimentari che fanno segnare un balzo del +9,5% nel periodo gennaio agosto nelle vendite in valore, il più elevato tra gli scaffali del dettaglio.
Il risultato dei discount – precisa la Coldiretti – evidenzia la difficoltà in cui si trovano le famiglie italiane che, spinte dai rincari, orientano le proprie spese su canali a basso prezzo rinunciando anche alla qualità.

Le famiglie, insomma, tagliano gli acquisti e vanno a caccia dei prezzi più bassi anche facendo lo slalom nel punto vendita, cambiando negozio, supermercato o discount alla ricerca di promozioni per i diversi prodotti. E questa situazione di difficoltà si estende alle imprese agricole colpite dal maltempo che ha decimato i raccolti e dai bassi prezzi che in molti casi non coprono neanche i costi di produzione con il rischio dell’abbandono di interi territori. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno