Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:36 METEO:FIRENZE15°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ibrahimovic fa il discorso della vittoria e rovescia il tavolo urlando: «Italia è Milan!»

Attualità lunedì 16 marzo 2015 ore 16:48

La lotta alla mafia vive tutto l'anno

Col progetto 'Bentornati' di Libera, Arci, Unicoop Firenze e Cgil Toscana si aprono nuove oppoertunità per i giovani oltre alle esperienze nei campi



FIRENZE — Obiettivo del progetto, è stato spiegato, è quello di dare continuità all'esperienza dei giovani toscani nei campi di lavoro promossi da Libera nelle terre confiscate alle mafie. 

"Vogliamo fare in modo che l'esperienza non si riduca soltanto ad una vacanza ma che possa essere trasformata da ragazze e ragazzi in qualcosa di più, in una sorta di 'stile di vita'", ha affermato la vicepresidente della Regione Toscana Stefania Saccardi. 

Varie le azioni del progetto: sensibilizzazione e promozione dei campi di volontariato con iniziative sul territorio, formazione ai campi in vista della partecipazione, ideazione di progetti condivisi su formazione e tematiche di interesse comune, realizzazione di attività post-campi, e un grande evento, una 'Due giorni della legalità', in cui coinvolgere tutti i ragazzi che hanno partecipato ai campi, i responsabili delle cooperative, ed altri esperti.

Saccardi ha quindi annunciato che utilizzerà risorse del Fondo sociale europeo per la risistemazione di beni sequestrati alle mafie e il loro nuovo utilizzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Alessio Gramolati - dichiarazione
Andrea Bigalli - dichiarazione

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A dare l'allarme è stato un signore che, di prima mattina, era a passeggio col cane sulla spiaggia. Sul posto 118, Guardia costiera e polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca