Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Attualità mercoledì 25 aprile 2018 ore 17:55

"La memoria non è retorica ma democrazia"

SERVIZIO LA MEMORIA DEL 25 APRILE A POPPI

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha presenziato alle celebrazioni per il 25 aprile che si sono tenute a Poppi, nel Casentino



POPPI — 25 aprile di memoria e rilancio del messaggio antifascista davanti ai pericolosi rigurgiti di razzismo di oggi. Questo il messaggio lanciato dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi a Poppi, dove ha partecipato alle cerimonie per il 73mo anniversario della Liberazione. Già, proprio nel Casentino, là dove passava la Linea Gotica e dove nel 1944 decine di persone furono uccise nelle stragi nazifasciste, ricordate oggi con un corteo e con la deposizione di una corona.

La memoria, è stato detto ai tanti bambini e ragazzi presenti alla cerimonia, non è un esercizio di retorica ma un atto di democrazi.

Nel 1944, nel Casentino, 19 persone furono trucidate dai nazi-fascisti a Moggiona, 7 a Quota, 4 a Badia Prataglia mentre un pesantissimo bombardamento tedesco uccise 15 fra donne e bambini a Mezzacosta.

"Sono grato al presidente Rossi e alla Regione Toscana di aver scelto Poppi come luogo delle celebrazioni di quest'anno - ha dichiarato il sindaco Carlo Toni - Ricordare e tenere viva la memoria è un dovere civile e morale. Poppi, come Sant'Anna di Stazzema o Monte Sole, è stata teatro di crimini orribili, di violenze inaudite. Questi luoghi sono sacri perchè senza memoria non costruiamo il futuro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità