Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:15 METEO:FIRENZE23°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»

Cultura sabato 13 dicembre 2014 ore 16:42

La Toscana premia la storia di genere

Il premio Bortolotti 2014 è stato vinto da Silvia Carraro con una ricerca sulla vita delle monache nella Venezia del Medioevo. Seconda Olivia Fiorilli



FIRENZE — "Tra sacro e quotidiano. Il monachesimo femminile nella laguna di Venezia in epoca medievale (secoli IX-XIV)": questo il titolo della tesi di dottorato che è valsa alla sua autrice, Silvia Carraro, il primo premio e il diritto alla pubblicazione nell'edizione 2014 del "Premio Bortolotti 2014", riconoscimento nato per valorizzare l'impegno di giovani studiose della storia di genere e quindi per approfondire il ruolo delle donne nella società. Secondo posto e pubblicazione, per un'altra giovane ricercatrice, Olivia Fiorilli, con la tesi di dottorato dal titolo "La costruzione dell'infermiera moderna. Genere, biopolitica, immaginario nel primo trentennio del Novecento".

Il premio, unico in italia, è stato istituito nel 1990 in collaborazione con la Società Italiana delle Storiche in memoria di Franca Pieroni Bortolottti, studiosa fiorentina che per prima ha posto al centro della sua riflessione la questione femminile. Il 2015, in cui ricorrerà il 90/o anno dalla nascita di Bortolotti, ha dichiarato la consigliera regionale Daniela Lastri, membro dell'Ufficio di presidenza, sarà "occasione per riaprire una riflessione sui temi trattati dalla studiosa: il rapporto donne e politica, tra donne e istituzione e della storia del movimento delle donne Italia".

Nel corso della cerimonia di premiazione, svoltasi in Palazzo Bastogi a Firenze, un ricordo particolare è stato dedicato alla figura di Mara Baronti, ex presidente della commissione regionale Pari opportunità scomparsa nel settembre scorso, cui è stata dedicata l'edizione 2014 del premio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Carraro sul premio Bortolotti - Dichiarazione

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno