comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:28 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
La lezione di Burioni sull'immunità di gregge: «Vaccinarsi è un gesto di responsabilità civile, la libertà è un'altra cosa»

Lavoro giovedì 11 settembre 2014 ore 13:29

Esaote, si accende una speranza per i lavoratori

Terminato l'incontro al Ministero tra Governo, azienda e sindacati. Ne esce una posizione condivisa: "Esaote va salvaguardata e potenziata"



FIRENZE — Esaote è un’azienda che non solo va salvaguardata ma va potenziata per meglio competere sui mercati. E’ quanto ha sostenuto il viceministro De Vincenti - secondo quanto riportato da una nota congiunta di Fim, Fiom e Uilm di Genova - nel corso dell’incontro presso il Ministero dello Sviluppo economico con i vertici dell’azienda Esaote e i rappresentanti sindacali. Secondo la nota, “il Governo ha sostenuto che l’azienda per l'importanza che ha sui mercati nazionali ed internazionali, ed in un settore strategico, è costantemente monitorata”. Il sindacato unitariamente ha condiviso la posizione del Governo, evidenziando che occorre rilanciare l’azienda attraverso interventi sulle strategie commerciali e sul prodotto.Il Governo ha proposto una serie di incontri separati, a partire da lunedì prossimo, con le organizzazioni sindacali, gli enti locali e l’azienda. Incontri che dovrebbero concludersi entro e non oltre dieci giorni, termine ultimo per un nuovo incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, per verificare se esistono le condizioni per redigere un accordo definitivo, condiviso tra le parti.
Intanto oggi i lavoratori Esaote degli stabilimenti di Genova e Firenze avevano proclamato uno sciopero di otto ore nell’attesa di conoscere i risultati dell’incontro. A preoccupare i lavoratori il piano di ristrutturazione presentato dall'azienda nei mesi scorsi che prevede 67 esuberi tra il capoluogo ligure e quello toscano e il ricorso alla cassa integrazione per 120 dipendenti.

Qui sotto il video della manifestazione di protesta messa in atto dai dipendenti Esaote il 17 Luglio scorso

Servizio Toscanamedia - 17 Luglio 2014


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Imprese & Professioni