Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Monitor Consiglio lunedì 21 novembre 2022 ore 14:07 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

L'excusatio non petita della presidente Chiassai parla da sola

Vincenzo Ceccarelli
Vincenzo Ceccarelli

"Mi dispiace dover prendere atto che la presidente della Provincia non conosce neanche l’abc della vita democratica in Consiglio Regionale"



FIRENZE — “Come dicevano i latini ‘excusatio non petita, accusatio manifesta’ - dichiara in una notail capogruppo del Pd in Consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli - Mi sembra che la risposta stizzita e furbesca della presidente Chiassai, rispetto al comunicato nel quale annunciavo semplicemente di voler fare una interrogazione per capire le ragioni dei disagi imprevisti sopportati dagli automobilisti sulla Sr 71, lasci intendere che la coscienza proprio candida non se la senta. Ma avremo modo di capire". 

"Mi dispiace, invece, dover prendere atto che la presidente della Provincia non conosce neanche l’abc della vita democratica in Consiglio Regionale - prosegue Ceccarelli - dove l’interrogazione, per i consiglieri di minoranza e per quelli di maggioranza è lo strumento per eccellenza con il quale si chiedono informazioni utili per poter svolgere il compito che i cittadini affidano ai loro rappresentanti".

"Comunque, quando avrò le corrette informazioni sarò in grado di chiedere che chi ha responsabilità risponda della cattiva gestione che ha penalizzato i cittadini nel cantiere di Pollino e capiremo se è stata data dalla Provincia, gestore della strada, e conseguentemente ripresa dal Comune, la prescrizione di iniziare con i lavori dopo le ore 9, ovvero dopo che la gran parte dei pendolari ha raggiunto il posto di lavoro, nonché di dare adeguata informazione, come accadeva regolarmente durante la mia esperienza di presidente - conclude il capogruppo in Consiglio regionale del Pd - Sappiamo bene che quando si fanno lavori sulle strade, gli automobilisti devono sopportare qualche disagio, proprio per questo la comunicazione diventa particolarmente importante. Dispiace anche constatare che la Presidente eletta dai sindaci non si fa scrupolo a scaricare su un sindaco responsabilità che forse non sono propriamente sue, su un'opera, come la rotatoria di Rassina, che non mi risulta abbia precedenti di sperimentazioni triennali e neanche di pareri negativi del proprietario della strada rispetto al rilascio dell'autorizzazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca