Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus-Roma, Orsato a Cristante: «Il vantaggio sul rigore non si dà mai. Dai la colpa a me perché hai sbagliato il rigore?»

Attualità giovedì 07 maggio 2015 ore 09:20

Carta di Firenze e precariato, Fattori all'Ast

Incontro tra l'Associazione Stampa Toscana e il candidato governatore Tommaso Fattori per parlare della situazione in cui versa la categoria



FIRENZE — Giornalisti toscani e precaraiato: di questo si è parlato all'Ast con Tommaso Fattori, candidato presidente alla regione Toscana per Sì – Toscana a Sinistra, nell'ambito delle audizioni portate avanti con i candidati alla Presidenza della regione Toscana. 

L'Associazione Stampa Toscana ha illustrato l'analisi della situazione in cui versa la categoria nella nostra regione. L'aumento dei precari, dei cassintegrati e dei disoccupati portano una pesante sofferenza dell'istituto di previdenza Inpgi che sta sostenendo il peso degli ammortizzatori sociali.

Questi gli impegni che Fattori ha preso dopo l’incontro:

La Lista Sì Toscana a Sinistra valutando positivamente il quadro legislativo regionale in materia di informazione e i bandi a sostegno dell'editoria promossi, si impegna politicamente a vigilare affinché i finanziamenti premino quelle realtà dell'informazione locale effettivamente virtuose in termini imprenditoriali, contrattuali e dei corretti rapporti sindacali e solleciterà il Corecom a fornire report annuali a riguardo.

La Lista Sì Toscana a Sinistra si impegna a sostenere in consiglio regionale l'effettiva applicazione della Legge 7 giugno 2000, n. 150 in materia di "Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni", sollecitando la Regione affinché si faccia promotrice presso gli enti locali dell'istituzione in ogni Comune della Toscana- anche in forme consociate – della figura dell'ufficio stampa con personale iscritto all'albo nazionale dei giornalisti, attraverso selezioni pubbliche e trasparenti. Troppo spesso infatti si verificano casi di impiegati assunti per altri profili che svolgono tali mansioni a discapito della corretta informazione ai cittadini, dei doveri delle pubbliche amministrazioni e delle professionalità riconosciute.

La Lista si farà inoltre promotrice di conferenze stampa in consiglio regionale, alla quale abbiano accesso solo giornalisti iscritti all'ordine o praticanti, al fine di porre un argine all'abuso della professione e allo sfruttamento di stagisti universitari.

La Lista si propone infine come sostegno politico a quei giornalisti che sottoposti a condizioni economiche o contrattuali vessatorie vogliano intraprendere ricorsi nei confronti di quelle testate che non applicano le disposizioni della Carta di Firenze per garantire un maggior riconoscimento e rispetto della dignità e della qualità professionale di tutti i giornalisti, dipendenti o collaboratori esterni e freelance.

Fattori conviene che ci sia la necessità di organizzare, dopo l'esito elettorale, un tavolo con la rappresentanza sindacale e l'imprenditoria per affrontare i nodi che coinvolgono il settore.

L'Associazione Stampa Toscana, con il suo presidente Sandro Bennucci, incontrerà mercoledi 13 maggio alle ore 16.30, il candidato presidente per Forza Italia e di LegaToscana-Più Toscana Stefano Mugnai.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra morte sul lavoro in Toscana, la 28ma del 2021. Si tratta di un operaio di una ditta di materiali edili. Rimasta ferita anche un'altra persona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Sport