Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Attualità mercoledì 06 maggio 2015 ore 10:10

L'incubo di Fukushima rivive in un manga

Presentata all'Università di Pisa la versione italiana del fumetto didattico "I dragoni atomici" che racconta la paura dopo l'incidente del marzo 2011



PISA — Ad agosto di quest'anno ricorreranno i 70 anni dalle bombe di Hirohima e Nagasaki. Anche per questo l'Università di Pisa e più precisamente il Centro linguistico dell'Ateneo ha organizzato una serie di incontri sugli effetti devastanti dell'atomica.

Tra questi la presentazione del libro didattico "I dragoni atomici di Fukushima", scritto da Yuka Nishioka, professoressa all'Università di Nagasaki, che ha deciso di ricorrere al linguaggio dei manga per raccontare l'incubo vissuto dalla popolazione dopo l'incidente dell'11 marzo 2011.

Un fumetto didattico appunto, che insegna cosa sia l'energia atomica e quali siano le conseguenze delle radiazioni.

L'incidente alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi ha fatto rivivere all'autrice il terrore delle radiazioni, l'angoscia, l'indignazione, la disperazione. "Mi sembrava che il momento richiedesse un esame di coscienza a noi, nati e cresciuti nei luoghi colpiti dall'atomica – ha spiegato la fumettista – È stata poi l'esperienza con la "Peace Boat" a darmi l'idea di usare i manga come mezzo per informare le persone sul pericolo e sulle conseguenze delle radiazioni".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità