Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Biles: «Nessun infortunio, giusto dare la priorità al benessere mentale»

Cronaca domenica 25 aprile 2021 ore 20:15

Giovane fugge dalla polizia e muore annegato

Il drammatico fatto è avvenuto la notte scorsa. Il corpo senza vita è stato ritrovato dai vigili del fuoco in un canale a quattro metri di profondità



LIVORNO — Un giovane di 26 anni è annegato la scorsa notte nei fossi livornesi, mentre stava cercando si scappare dalla polizia, che l'aveva intercettato nel corso di un controllo, intorno alla mezzanotte. 

Il ragazzo, di nazionalità tunisina, è fuggito prima a bordo di una bici, nelle strade adiacenti a piazza Garibaldi. Alle volanti si è unita una pattuglia dell'esercito, che, poco dopo, ha individuato come possibile via di fuga il circolo nautico situato sotto al livello stradale, sullo scalandrone del Fosso prospicente la piazza Garibaldi, dove il ragazzo si era diretto a piedi.

"Il personale della Volante - ha riferito la Questura - con altri equipaggi presenti sul territorio e la pattuglia della Folgore, si è diretto verso il pontile, cercando l’uomo tra le barche ormeggiate, senza tuttavia rintracciarlo, ma sentendo dei rumori provenire dal lungo tunnel sotterraneo alla Piazza della Repubblica. Gli operatori si sono adoperati in qualsiasi modo per cercare di individuare e di aiutare lo straniero, salendo anche sulle imbarcazioni ormeggiate, ma con esito negativo, essendo il tunnel completamente privo di illuminazione, di passerelle e quindi irraggiungibile".

Sono stati allertati i vigili del fuoco che hanno perlustrato i canali con una squadra di sommozzatori

Le ricerche in acqua poco prima dell'una hanno portato al ritrovamento del corpo del giovane.

Il cadavere è stato individuato con l’ecoscandaglio sul fondo del canale ad una profondità di circa 4 metri e recuperato.

Il Sostituto Procuratore di turno ha messo la salma a disposizione dell’Autorità giudiziaria per il successivo esame autoptico. Sul posto, oltre al medico legale, è intervenuto il personale del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica per i rilievi e della Squadra Mobile per la ricostruzione dei fatti, peraltro registrati dalle telecamere comunali di videosorveglianza presenti nella Piazza Garibaldi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i nuovi casi di Covid e l'incidenza di tutti i Comuni toscani registrati nell'ultima settimana. Oggi 361 nuovi casi di infezione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità