Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Cronaca venerdì 24 luglio 2020 ore 10:00

Nozze combinate per il permesso di soggiorno

La Guardia di Finanza ha stroncato un giro di finti matrimoni tra italiani e extracomunitari. Sono 24 le nozze pagate tra i 6 e gli 8 mila euro



LIVORNO — Si sposavano in comune per ottenere il permesso di soggiorno in Italia, nozze fittizie tra italiani e cittadini extracomunitari, perlopiù sudamericani e nordafricani, che così ottenevano il permesso di soggiorno. Ogni matrimonio sarebbe stato pagato tra i 6.000 e gli 8.000 euro.

A stroncare il giro di finti matrimoni la Guarda di Finanza di Livorno che ha stilato una lista di 24 matrimoni fasulli celebrati da ignari ufficiali di comuni livornesi.

Nell'indagine, portata avanti dalla procura di Livorno risultano indagate 56 persone, tra queste un uomo dominicano indicato dagli inquirenti come il fulcro del "sistema" matrimoni combinati che è stato arrestato. Altre 4 persone, alle quali è stato notificato l'obbligo di dimora, sono accusate di aver organizzato le finte nozze. A finire nei guai anche 24 livornesi – 15 uomini e 9 donne – che, tra il 2014 e il 2019, hanno celebrato le proprie nozze con i cittadini stranieri.

I reati contestati sarebbero quelli di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e induzione in falso in atto pubblico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca