Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il porno di Houellebecq

Cronaca martedì 25 aprile 2017 ore 10:49

Quella scossa micidiale sul tetto del treno

foto Tgcom24

Era originario di Roma il ragazzo di 18 anni morto folgorato la notte scorsa nel deposito delle Ferrovie. Si trovava a Livorno per un tirocinio



LIVORNO — Una bravata compiuta nella notte insieme a un amico è costata la vita a Giordano Cerro, il ragazzo di 18 anni originario di Roma ucciso la notte scorsa nell'area della stazione ferroviaria da una micidiale scossa elettrica per aver urtato casualmente un cavo aereo dell'alta tensione. 

Il giovane era in compagnia di un amico di diciassette anni che è riuscito a salvarsi. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, i due ragazzi si erano introdotti nell'area del deposito ferroviario, chiusa da una recinzione, per compiere una bravata. A un certo punto sono saliti sul tetto di una locomotiva parcheggiata lungo il binario 9 e pochi istanti dopo la tragedia si è compiuta: Giordano Cerro ha urtato inavvertitamente un cavo aereo dell'alta tensione ed è morto all'istante, fulminato da una scarica potentissima.

L'amico ha immediatamente dato l'allarme ma quando i soccorritori sono arrivati sul posto per il diciottenne non c'era più niente da fare.

La vittima, come l'amico, era iscritto a un istituto alberghiero di Roma e si trovava a Livorno per un tirocinio formativo in una struttura della città.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno