Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, tensioni al corteo anarchico per Alfredo Cospito: ferito un poliziotto

Cronaca lunedì 13 marzo 2017 ore 17:57

Incidente Urania, dissequestrata l'area

Il provvedimento arriva un anno e mezzo dopo il tragico incidente della nave oceanografica, che costò la vita ad un operaio di 38 anni



LIVORNO — Il bacino galleggiante Mediterraneo nel porto di Livorno è stato dissequestrato.

A renderlo noto è l'autorità portuale. Il provvedimento è stato notificato il 6 marzo, un anno e mezzo dopo il tragico incidente della nave oceanografica Urania, in cui perse la vita un operaio di 38 anni.

Con il dissequestro dell'area di sblocca l'iter per l'affidamento della gestione del comparto dei bacini, sospesa dal giorno dell'incidente. "Siamo contenti - ha affermato il segretario generale dell'Autorità portuale di Livorno Massimo Provinciali - in questi 18 mesi non siamo mai rimasti fermi. Nei prossimi giorni dovrebbero maturare le condizioni per la rimozione del relitto della nave Urania, e potremo così cominciare a verificare i danni e a gestire le ricadute sui tempi di gara". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno