Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE11°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca giovedì 27 luglio 2017 ore 16:11

Striscione contro Minniti, Nogarin critica polizia

Lo striscione esposto ( foto fb Filippo Nogarin )

Il sindaco di Livorno ha polemizzato per l'intervento della polizia contro gli antagonisti che avevano esposto lo striscione ad Effetto Venezia



LIVORNO — La polizia si occupi della microcriminalità, dello spaccio e delle aggressioni. Fa discutere un post di Filippo Nogarin apparso su facebook dove critica l'intervento delle forze dell'ordine avvenuto ieri sera in occasione dell'apertura della kermesse dell'estate livornese, Effetto Venezia.

Un gruppo di antagonisti ha infatti appeso uno striscione contro il ministro Minniti e la polizia è intervenuta per farlo rimuovere in maniera molto rapida.

"Non condivido i contenuti politici di questo striscione e nemmeno la scelta di "sfruttare" la vetrina di Effetto Venezia per mandare questo tipo di messaggi.
Ma capisco ancor meno la reazione delle forze dell'ordine che per rimuoverlo si sono immediatamente schierate in assetto anti sommossa", ha puntualizzato il sindaco pentastellato.

"Mi piacerebbe vedere identica celerità di azione per contrastare fenomeni che creano autentico allarme sociale. Penso allo spaccio in piazza Garibaldi, alle aggressioni sotto i portici di palazzo grande, all'ubriachezza molesta e alla microcriminalità diffusa".

Lo striscione era stato affisso all'esterno di un palazzo che ospita un centro sociale, con la polizia che si è schierata per consentire all'autoscala dei vigili del fuoco di rimuoverlo.

Lo striscione è stato poi esposto qualche ora dopo alla festa per la presentazione ufficiale della squadra di calcio amaranto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno