Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La protesta degli NCC: strappano il contratto e insultano Salvini. «Con questo ti ci pulisci il...»

Cronaca mercoledì 02 novembre 2022 ore 21:25

Maltrattamenti e abusi in casa famiglia, due arresti

carabinieri

Un uomo e una donna sono stati arrestati con accuse pesantissime anche di violenza sessuale contro gli ospiti di una struttura per anziani fragili



PROVINCIA DI LUCCA — Sono di maltrattamenti, violenza sessuale e circonvenzione di incapaci le accuse che stamani hanno portato all'arresto con custodia cautelare in carcere di due persone, una coppia di 52enni titolari di una casa famiglia.

La struttura ospitava 8 anziani fra 63 e 87 anni, autosufficienti o con deficit parziali, che adesso sono stati ricollocati altrove. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Castelnuovo Garfagnana nel corso di un'indagine avviata due mesi fa e coordinata dalla procura di Lucca la loro quotidianità era un incubo.

Tra gli abitanti della zona le voci giravano, e proprio da quelle è partita l'inchiesta dei militari che hanno rilevato una realtà fatta di botte e umiliazioni, spesso a sfondo spiccatamente sessuale, e abusi di ogni tipo che gettavano gli anziani ospiti in una dimensione di paura costante. Non solo, perché gli ospiti più fragili sarebbero stati indotti anche ad effettuare disposizioni patrimoniali a favore degli indagati. 

Stamani per i due 52enni sono scattati gli arresti, in esecuzione dell'ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Lucca. La struttura è stata perquisita e sono stati acquisiti documenti e materiale vario.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno