Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Lavoro lunedì 13 ottobre 2014 ore 17:37

Lucchini, l'intesa con Jsw ancora non c'è

Il Comitato di sorveglianza ha chiesto alla società indiana alcune precisazioni sull'offerta presentata per acquistare la fabbrica di Piombino



FIRENZE — La partita attorno al futuro della Lucchini è ancora tutta da giocare. Il Comitato di sorveglianza ha infatti esaminato la relazione del commissario straordinario Piero Nardi sul piano presentato dalla Jsw, società che fa capo a Sajjan Jindal, esprimendo apprezzamento per i passi avanti compiuti dall'azienda indiana, ma chiedendo anche ulteriori precisazioni.

"Il Comitato - si legge in una nota - apprezzando il lavoro svolto dalla procedura ed i passi in avanti fatti da Jsw, ha chiesto al commissario di contattare Jsw per chiedere in tempi molto brevi alcuni miglioramenti e precisazioni della sua offerta".

Insomma, si complica ancora l'iter che dovrebbe portare prima ad una valutazione definitiva da parte del Ministero dello Sviluppo economico dell'offerta di Jsw e successivamente alla firma di un'intesa preliminare con il gruppo.

Nel frattempo si fa più concreta l'interessamento per la Lucchini da parte di Issad Rebrab, proprietario e presidente del gruppo algerino Cevital, che questa mattina ha incontrato il sindaco di Piombino, Massimo Giuliani. Il sindaco non ha nascosto la sua sorpresa per la nuova manifestazione d'interesse, ma ha voluto sottolineare la solidità della società nordafricana. "Si tratta infatti del gruppo industriale più importante dell'Algeria - ha spiegato Giuliani al termine dell'incontro - con un fatturato di 3 miliardi e mezzo di euro e un patrimonio netto di 2 miliardi e 600 milioni di euro. Attualmente dà lavoro a oltre 15 mila persone in Francia, Spagna e Algeria". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità