Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:24 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Cronaca martedì 28 febbraio 2017 ore 07:56

Uccide il padre, la disperazione di Giacomo

E' stato un delitto premeditato quello commesso dal diciottenne. Il padre è stato freddato con un colpo di fucile: "Basta con le offese alla mamma"



LUCIGNANO — L'omicidio è avvenuto la notte fra domenica e lunedì nell'abitazione della vittima, Raffaele Ciriello, 51 anni, fabbro di professione. il figlio Giacomo ha atteso che il padre rientrasse a casa per poi freddarlo con un colpo di fucile sparato a bruciapelo. Poco prima Giacomo aveva sparato un colpo in aria per assicurarsi che la doppietta, regolarmente detenuta da Raffaele, fosse funzionante. A innescare la sua furia omicida l'ennesimo litigio avvenuto a cena, le parole che la vittima avrebbe pronunciato contro l'ex moglie. Poi l'uomo era uscito e, al suo rientro, la tragedia si è compiuta.

Il giovane voleva uccidere: alcuni anni prima i genitori si erano separati e da allora lui era sprofondato nel disagio, interrompendo anche gli studi. Da circa un mese aveva ricominciato a frequentare il padre ma i rapporti erano tesi e una nuova relazione sentimentale intrecciata dal fabbro con un cugina aveva aggravato la tensione.

Dopo il delitto Giacomo ha telefonato ai carabinieri e li ha attesi nel piazzale di casa. Davanti al pubblico ministero che poi l'ha interrogato ha pronunciato poche parole: "ho fatto quel che dovevo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ma sarà necessario averle sempre con sè per indossarle in caso di assembramenti. Il ministro Speranza sceglie la data: 28 Giugno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità