Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Attualità martedì 30 dicembre 2014 ore 12:16

L'ultimo saluto a monsignor Livi

Servizio di Serena Margheri

In molti hanno partecipato al funerale del priore di San Lorenzo. Fra i presenti anche Agnese Landini, moglie del presidente del Consiglio



FIRENZE — Il sacerdote era un'istituzione per il quartiere fiorentino e si è spento domenica 28 dicembre all'età di 100 anni. 

I funerali nella Basilica di San Lorenzo, dove monsignor Livi era priore e sacerdote, sono stati celebrati dall'arcivescovo Giuseppe Betori.

"Rivolgiamo al Signore il nostro grazie per i 100 anni di vita donati al priore, e per averlo colmato dei suoi doni e avergli dato la forza per superare tutte le difficoltà attraverso la fede", ha detto nell'omelia l'arcivescovo Giuseppe Betori. "Angiolo - ha anche detto il cardinale Betori - avremo nostalgia della tua presenza autorevole e affettuosa, mai stato prete anziano ripiegato sul passato, con giovanile audacia ci hai spinto a guardare sempre con risolutezza al futuro". 

Don Livi era da sempre impegnato per il "suo" quartiere, San Lorenzo, e auspicava il recupero dell'ex convento di Sant'Orsola, chiuso e inutilizzato. "Un obiettivo impegnativo - ha concluso Betori - ma da lui indicato, e assolutamente degno della città di Firenze".

Oltre ai molti parrocchiani venuti a dare l'ultimo saluto al "loro" sacerdote, erano presenti anche il sindaco di Firenze Dario Nardella, la vicepresidente della Regione Stefania Saccardi, il prefetto di Firenze Luigi Varratta, il consigliere regionale Eugenio Giani e Agnese Landini, moglie del presidente del Consiglio.


Funerale monsignor Livi - video
Dario Nardella - video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità