Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Cronaca mercoledì 13 luglio 2022 ore 19:10

L'omicida di Niccolò Ciatti è fuggito

Niccolò Ciatti
Niccolò Ciatti

Il ceceno condannato a 15 anni di prigione non si è presentato all'udienza per la carcerazione e il tribunale ha emesso un mandato di cattura europeo



MADRID — Nessuno sa dove si trovi, al momento, Rassoul Bissoultanov, il ceceno condannato in primo grado a 15 anni di carcere in Spagna per l'omicidio del fiorentino Niccolò Ciatti, pestato a morte il 17 Agosto 2017 a Lloret de Mar, località della Costa Brava dove il giovane stava trascorrendo una vacanza con alcuni amici. Aveva 22 anni.

Il ceceno avrebbe dovuto presentarsi questa mattina all'udienza per la carcerazione, una procedura prevista dalla legge spagnola in caso di condanne non definitive come la sua. Ma non si è presentato in tribunale e, poche ore dopo, su richiesta della pubblica accusa, il giudice di Madrid ha emesso contro Bissoultanov un mandato di cattura europeo. L'avvocato difensore del ceceno avrebbe dichiarato che il suo cliente risulta irreperibile da almeno una settimana. Al momento della condanna in primo grado, sempre su ordine del tribunale, al ceceno è stato ritirato il passaporto e quindi non potrebbe lasciare legalmente la Spagna.

"Era chiaro che sarebbe scappato, è sempre stato il nostro timore, specie dopo la sentenza - ha commentato il padre di Niccolò Ciatti, Luigi - Anche il fatto che il giudice ci abbia messo un mese per la sentenza ci aveva fatto temere che fuggisse. Sarebbe bastato un controllo, una vigilanza più efficace delle autorità spagnole perchè non accadesse. Questa la dimostrazione che è un assassino".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli