Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Cronaca mercoledì 19 ottobre 2022 ore 11:10

Via vai di turisti ma le vacanze sono 'in nero'

auto guardia di finanza

Dai canoni Tv ai redditi, da anni in quegli immobili affittati ai turisti non si dichiarava al fisco alcunché. A scoprire il giro la guardia di finanza



PROVINCIA DI GROSSETO — A tradirli sono stati gli annunci messi online per affitti turistici che, a un agile incrocio di dati, sono poi risultati del tutto ignoti al fisco. No, non era segno che l'attività andasse malissimo ma che i redditi derivanti non venivano dichiarati in alcun modo ormai da anni. 

La guardia di finanza di Porto Santo Stefano ha individuato in provincia di Grosseto 4 proprietari in questa posizione con relativi immobili affittati ai turisti per le loro vacanze completamente in nero. Di più: non si pagavano nemmeno i canoni Tv. Un immobile sulla costa maremmana affittato negli ultimi 6 anni on line, in particolare, avrebbe consentito al proprietario di incamerare redditi per oltre 120.000 mai dichiarati al fisco. 

Gli alloggi venivano messi in affitto per uso turistico tramite i più noti operatori on-line. L’indagine è partita dal monitoraggio delle strutture ricettive extra alberghiere tra affittacamere, bed and breakfast, case per vacanze e locazioni turistiche. In alcuni casi i soggetti da controllare sono stati individuati proprio dalla loro presenza su internet. In tutti i casi lì si registrava un gran via vai di persone, ma senza le comunicazioni al portale della Regione Toscana a cui è tenuto ad adempiere il proprietario dell’alloggio locato per finalità turistiche.

Oltre a una significativa evasione fiscale sono state contestate violazioni di varia natura, dal mancato pagamento del canone TV speciale, alla mancata iscrizione al portale turistico regionale, all’omessa comunicazione delle persone alloggiate, al mancato pagamento di tributi locali (per immobili ubicati fuori dal comprensorio dell’Argentario) anche della tassa di soggiorno. Solo in un caso il proprietario di uno degli immobili si è rimesso in regola dopo la sollecitazione dei Finanzieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità