Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:22 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Attualità venerdì 12 agosto 2016 ore 15:01

Quando l'arte non fa solo discutere

Foto: Wikipedia.it

I vandali hanno danneggiato la statua dell'Etrusca. Ma l'arte non trova pace nella città del golfo dove fa discutere l'opera sul Casello idraulico



FOLLONICA — La statua dell'Etrusca di Ado Pericci, che si trova in via Fratti, è stata semidistrutta. Un atto vandalico, con molta probabilità, che ha ferito al cuore la città del golfo. La statua, infatti, rappresentava simbolicamente la progenitrice della stirpe maremmana.

Ma a Follonica, negli ultimi giorni, le opere d'arte non trovano pace. Dopo l'istallazione di un cuore di parole sul muro del Casello idraulico, infatti, si sono scatenate una serie di polemiche attorno alla bellezza dell'opera dell'artista Opiemme. Sul muro campeggia una frase della canzone "Heart-Shaped Box" dei Nirvana. 

Attorno a quest'opera aleggia la stessa aria di critica che suscitò il toro dal corpo troppo umano che fu posizionato in piazza del Popolo in occasione della mostra dell'artica Christian Balzano. 

Polemiche quest'ultime che nulla hanno a che vedere con l'atto vandalico che ha danneggiato l'Etrusca, ma che invita a riflettere sull'arte quando esce dai musei si confronta con la società.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La minore di 16 anni è finita al pronto soccorso. Dalla Polizia Municipale anche 5 verbali e 300 bottiglie sequestrate per vendita abusiva di alcol
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca