Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 3° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 19 gennaio 2020

Cronaca lunedì 15 luglio 2019 ore 13:40

La bambina soccorsa in piscina resta gravissima

Proseguono le indagini della Capitaneria che deve chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto alla bimba soccorsa in piscina per un arresto cardiaco



MARINA DI PIETRASANTA — E' ancora in condizioni gravissime e in prognosi riservata la bambina di dodici anni di Parma ricoverata all'ospedale Opa di Massa dopo l'arresto cardiaco subito mentre era nella piscina idromassaggio di uno stabilimento balneare a Marina di Pietrasanta.

Intanto proseguono le indagini della Capitaneria che deve chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto alla bimba.

La piccola era in vacanza con i genitori in Versilia quando, per cause ancora da chiarire, è stata colta da un arresto cardiaco mentre era nella piscina insieme ad altre persone. Rianimata è stata trasportata all'Opa di Massa.



Tag

Conferenza Berlino, Conte cerca posto in prima fila ma non lo trova

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Cronaca