comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 24 ottobre 2020
corriere tv
Scontri a Napoli mentre De Magistris è in tv. La Annunziata: «Cosa ci fa qui?»

Cronaca lunedì 31 agosto 2020 ore 10:55

Sorelle morte in tenda, la vacanza era quasi finita

La famiglia delle due sorelline di 3 e 14 anni schiacciate dal pioppo in campeggio stava per tornare a casa. Poi la tragedia. Lutto cittadino a Massa



MASSA CARRARA — Era ormai quasi finita la vacanza della famiglia di Jannet e Malal, le due sorelline di 3 e 14 anni che ieri mattina sono morte a poca distanza di tempo l'una dall'altra dopo il crollo del pioppo alto 4 metri e mezzo piombato sulla tenda all'interno della quale stavano dormendo nel camping Verde Mare di Marina di Massa: la famiglia, di origine marocchina, stava infatti per tornare a Torino dove risiede al termine della vacanza in Toscana.

I familiari delle due bambine sopravvissuti alla tragedia, padre, madre, una sorelle più grande e un fratellino, stanotte, sono stati ospitati in un albergo di Massa: è stato il Comune a trovare loro una sistemazione in attesa del nullaosta dell'autorità giudiziaria che consentirà di riportare a casa i corpi di Jannet e Malal. 

Intanto oggi a Massa è stato proclamato il lutto cittadino dal sindaco Francesco Persiani. 

Sulla vicenda, già ieri, è stata aperta un'inchiesta. La procura vuole capire cosa abbia provocato il crollo dell'albero che ha ucciso le due sorelle.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità