Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Cronaca mercoledì 23 giugno 2021 ore 18:25

Un altro escursionista precipita sulle Apuane

Solo poche ore dopo l'incidente mortale avvenuto alla base del monte Nona un altro escursionista è caduto mentre scendeva da Punta Questa



MASSA — Un volo giù dal sentiero di montagna nella notte, con l'escursionista che scivola per circa 10 metri rimanendo intrappolato in zona impervia con trauma cranico e varie fratture. È accaduto la notte scorsa in località Canal Fondone, dove si sono concentrati i soccorsi della stazione di massa del Soccorso Alpino e Speleologico Toscanao (Sast), attivati dalla centrale di 118 quando ormai erano circa le 23,30.

L’uomo, classe 1984, si trovava assieme a un altro escursionista e i due stavano rientrando a valle da Punta Questa. In fase di discesa hanno sbagliato sentiero e si sono ritrovati in un tratto molto scosceso. La caduta è avvenuta in questo punto e l’escursionista è scivolato sul pendio per circa 10 metri.

I vigili del fuoco, giunti sul posto, hanno proceduto a imbarellare il paziente. La squadra dal Sast, munita di personale sanitario, ha avviato i preparativi alla calata a valle. Il medico ha stabilizzato l’infortunato che presentava un trauma cranico e una frattura a spalla e gomito.

Alle 2,10 sono iniziate le calate lungo il canalone, che hanno visto i tecnici del Sast procedere con la tecnica 'lecchese', che è una modalità per il trasporto di pazienti imbarellati su tratti molto ripidi. Alle 3,30 l’infortunato, che è rimasto sempre cosciente, è stato consegnato all’ambulanza.




Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno