Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:38 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca sabato 15 febbraio 2020 ore 15:06

Falsi addetti a caccia di dati sensibili

Adoc mette in guardia su una nuova truffa telefonica. Prima di chiudere la chiamata ripetono nome e cognome della persona con cui hanno parlato



CARRARA — L’associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori, Adoc Alta Toscana mette in guardia su una sospetta truffa telefonica che avrebbe fatto tappa anche a Carrara.

“Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto diverse segnalazioni tutte molto simili fra loro – spiegano il presidente Mauro Bartolini e la referente Valentina Sparavelli -. Di fatto, ai cittadini stanno arrivando delle telefonate da un numero di cellulare, quindi ben rintracciabile; quando si risponde ci si trova in contatto con alcune persone che si spacciano per addetti di Enel. In realtà sono promotori che richiedono dati sensibili a chiunque risponda al telefono. Lo fanno anche se il soggetto in questione non ha titolarità su alcuna utenza di luce o gas”.

“A questi promotori non importa assolutamente che dall’altra parte il cittadino si dica assolutamente disinteressato a qualsiasi offerta o informazione – concludono da Adoc -. Prima di chiudere la telefonata salutano dicendo chiaramente nome e cognome della persona con cui hanno parlato e concludono con ‘pensiamo a tutto noi’. Ed è preoccupante non sapere a che cosa si riferiscano. Per questo invitiamo chiunque si sia trovato in una situazione come questa a rivolgersi al più presto a un’associazione di categoria per evitare ogni problema”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 32 anni residente in provincia di Lucca è stata trovata senza vita in un appartamento in Valle d'Aosta. Non se ne avevano notizie da ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità