Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE18°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità venerdì 29 gennaio 2021 ore 16:35

Rischio valanghe ancora alto sulle Apuane

Il Soccorso Alpino lancia appelli agli escursionisti perché non si avventurino in alcuni luoghi delle Apuane a rischio slavine dopo il rialzo termico



CARRARA — Continua l'allerta valanghe sulle Alpi Apuane, e il Soccorso Alpino ancora una volta si rivolge agli escursionisti per il rischio è elevato. 

Il rialzo termico di questi ultimi giorni, associato alla forte umidità dell’aria e a qualche breve pioggia anche alle quote più elevate, ha creato uno strato superficiale consistente di neve bagnata e pesante. La neve e il vento forte del fine settimana scorso hanno formato lastroni sopra i 1700 metri, tutto questo potrà provocare valanghe anche di medie e grandi dimensioni su molti pendii ripidi, sia spontanee che per deboli sovraccarichi.

La pioggia, prevista fino alle quote più elevate, tenderà a diminuire ancor più la resistenza interna del manto nevoso causando la perdita di coesione tra i grani e lubrificando le superfici di separazione tra gli strati, peggiorando la situazione.

"Questo quadro - scrive il Soccorso Alpino - necessita una grande esperienza nella valutazione dei pericoli a seconda dell’itinerario che si decide di intraprendere, soprattutto alla luce del fatto che, in breve spazio e a diverse quote e versanti, la neve può presentare condizioni diametralmente opposte". 

"Cercare di scegliere itinerari in maniera molto accurata e valutando con occhi critici le condizioni locali, senza escludere una eventuale rinuncia o percorso alternativo. Portare sempre con sé ARTVA perfettamente funzionante, pala e sonda, ricordarsi di non uscire mai da soli e di lasciare detto dove ci si sta recando", consigliano gli uomini del Soccorso Alpino.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il benzinaio non sapeva del furto e quando ha protestato il ladro è fuggito. Rintracciato dalla polizia ha picchiato gli agenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità