Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità lunedì 04 dicembre 2023 ore 21:40

Più treni e più intermodali, ecco l’orario invernale

treno

Con l’entrata in vigore dei nuovi orari, debuttano ulteriori collegamenti per chi viaggia sia sull’Alta velocità che sulle tratte regionali



MILANO — Quattro nuove fermate Frecciarossa a Firenze Santa Maria Novella per quanto riguarda l’Alta velocità, più treni e più collegamenti intermodali per quanto riguarda il traffico regionale: sono le novità che l’orario invernale dei treni, in vigore dal 10 Dicembre ma presentato oggi a Milano a livello nazionale, porterà in Toscana.

Trenitalia la chiama Winter Experience 2023, e la sua illustrazione è stata affidata a Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale della società di trasporto ferroviario.

In Toscana con il nuovo orario 4 nuovi Frecciarossa fermeranno alla stazione di Firenze Santa Maria Novella, con collegamenti in più verso Torino, Milano e Roma. Non solo, però, perché dal venerdì alla domenica sarà possibile fare viaggi diretti ad Alta velocità da Firenze per Oulx e Bardonecchia. Inoltre il capoluogo Toscano sarà collegato con due nuovi Frecciarossa al giornoper Trento, Rovereto e Bolzano per un totale di 12 Frecce al giorno.

Tanti anche i Freccialink che da Firenze permetteranno di raggiungere, nel fine settimana, alcune delle località montane più amate: Aosta, Cortina d’Ampezzo, Courmayeur, Madonna di Campiglio, Val Gardena, Val di Fassa e Val di Fiemme.

I treni regionali

Per la Toscana il polo passeggeri propone un servizio sempre più intermodale per pianificare un viaggio door-to-door usando treni, bus e navi.

Tra le novità dell’orario invernale per la Toscana è in programma dalla seconda metà di Dicembre il nuovo collegamento intermodale (treno+bus) che unirà la stazione di Poggibonsi-San Gimignano con San Gimignano Centro Storico.

Il servizio va ad aggiungersi a Cortona Intermodale, Elba Link, Montepulciano Intermodale, Barberino Designer Outlet Link, People Mover per Pisa aeroporto e il collegamento intermodale per Sinalunga e Pratovecchio-Stia.

Sulla linea La Spezia-Pontremoli-Parma è stato poi riprogrammato l’orario che prevede un maggior numero di treni in quasi tutte le stazioni. In particolare i collegamenti tra Parma e La Spezia e quelli tra Firenze e Pontremoli (con interscambio a Vezzano) avranno una frequenza ogni 60 minuti rispetto ai 120 minuti attuali.

Creati anche 4 collegamenti diretti tra Pontremoli e Pisa.È anche previsto il rinnovo del materiale rotabile con il graduale inserimento di treni Pop e Jazz.

Sarà riattivato il servizio ferroviario sulla linea Siena-Grosseto con 4 coppie di collegamenti diretti.

Trenitalia ricorda che per il Regionale, da giugno 2019 ad oggi, sono arrivati in Toscana 43 nuovi convogli a basso impatto ambientale: 13 Blues, 14 Pop e 16 Rock.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno