Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:35 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Cronaca martedì 09 febbraio 2021 ore 18:50

Morto nella falegnameria, è esploso un compressore

pompieri - foto di repertorio
pompieri - foto di repertorio

Ferita anche un'altra persona. Il figlio della vittima, accorso sul posto, ha avuto un malore ed è stato soccorso anche Lui dai sanitari del 118



EMPOLI — Si chiamava Francesco Santiccioli e aveva 68 anni l'artigiano che oggi ha perso la vita per l'esplosione di un compressore avvenuta all'interno della sua falegnameria, in via Pontorme.

Al momenti dello scoppio era presente nel laboratorio anche un'altra persona che è rimasta ferita in modo non grave e non è in pericolo di vita. Inizialmente era circolata la notizia che a rimanere ferito fosse stato il figlio della vittima. In realtà, il figlio di Santiccioli è stato colto da un lieve malore quando, accorso sul posto, ha saputo della morte del padre. I sanitari del 118 si sono presi cura anche di lui.

Sul luogo del tragico incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e gli addetti del servizio di sicurezza sui luoghi di lavoro della Asl. Dal sopralluogo dei tecnici e del magistrato di turno è emerso che è stato il compressore a scoppiare e a provocare la morte del 68enne. Gli accertamenti proseguono.

"Continua la strage silenziosa - ha commentato la Fillea Cgil di Firenze - Non importa se a morire è un operaio, un artigiano o il titolare. Le morti sul lavoro restano inaccettabili e nell'ultima settimana hanno raggiunto un triste primato nei nostri territori".

"E' una strage senza fine - si legge in una nota dell'Ugl - E' indispensabile e fondamentale investire nella cultura della sicurezza e nella formazione dei lavoratori. L'Ugl continuerà a sensibilizzare l'opinione pubblica verso il fenomeno delle morti bianche e in tal senso la manifestazione 'Lavorare per vivere' è volta a mantenere sempre alta l'attenzione sulle stragi silenziose".

Dalla fine di Gennaio in Toscana si sono verificatio 6 incidenti mortali sul lavoro (vedi qui sotto gli articoli collegati).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità