Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:15 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Sport lunedì 22 maggio 2017 ore 16:23

In centomila per il gran premio del Mugello

Sono attese oltre centomila persone sul circuito del Mugello per la gara del motomondiale in programma il 4 giugno. Riunione operativa in prefettura



BORGO SAN LORENZO — Sono previsti centomila spettatori per la gara del Motomondiale che si svolgerà sul circuito del Mugello il 4 giugno. La prevendita dei biglietti, infatti, sta registrando un venti per cento in più rispetto alla passata edizione.

Il punto della situazione è stato fatto stamani nel corso del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito a Firenze, a palazzo Medici Riccardi.

"L'evento ha un notevole impatto su tutta l’area mugellana - è stato spiegato dal prefetto Alessio Giuffrida - e richiede l’attivazione di una complessa macchina operativa e un grande impegno da parte di tutti gli enti interessati. Inoltre quest’anno i giorni delle prove e delle gare, che fanno da corollario al Moto GP, si svolgono nel ponte del 2 giugno e questo fa ritenere un afflusso anticipato di pubblico".

Molti i temi al centro del vertice di stamani: sicurezza degli spettatori, viabilità principale e alternativa, arrivo e deflusso dei veicoli, soccorsi, parcheggi, concomitanza con altri eventi. 

Uno degli aspetti più critici è il deflusso degli spettatori e dei mezzi, concentrato in poche ore al termine della gara. Per questo viabilità e traffico sono da tempo “osservati speciali” in Prefettura. Saranno intensificati tutti i servizi di controllo da parte delle forze dell’ordine e dalle polizie municipali. Quest’anno un aiuto sul fronte della circolazione verrà anche dal nuovo casello autostradale di Firenzuola. Sensi unici di marcia saranno disposti sulle strade provinciali, dove saranno presenti i prefiltraggi, in modo da favorire lo scorrimento dei veicoli. La polizia stradale curerà anche l’incanalamento dei mezzi verso i parcheggi che sono stati aumentati e nei quali saranno presenti numerosi addetti e volontari. Bus navetta collegheranno l’abitato di Scarperia al circuito.

E’ anche allo studio ed è una novità di quest’anno, l’ipotesi di istituire per i camper un “obbligo di dimora” fino alle ore 20 in modo da dilazionare la loro uscita dall’area dell’Autodromo e intralciare meno la circolazione. Resta comunque confermata la possibilità per i veicoli di rimanere all’interno del circuito fino alla successiva mattina di lunedì.

Sul fronte della sicurezza e dell’ordine ordine pubblico vigilerà la sala GOS che svolgerà anche un attento controllo anti-scavalco lungo la recinzione dell’autodromo. Le telecamere sono state aumentate e consentono il controllo dell’85% dell’area del circuito. Ci saranno poi i servizi antidroga da parte dei carabinieri e della guardia di finanza che opererà anche contro l’abusivismo commerciale e il bagarinaggio.

Il piano sanitario è già pronto, sarà rinforzata tutta la rete, potenziate le sale operative, aggiunte ambulanze, allertati gli ospedali di Careggi e di Borgo San Lorenzo. Due le piazzole per elisoccorso all’interno dell’Autodromo. 

Replicata, infine, l’ordinanza del prefetto, per limitare l’uso dell’alcol e vietare l’introduzione, all’interno del circuito, di contenitori in vetro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità