Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Attualità venerdì 14 marzo 2014 ore 18:25

Il Quirinale sostiene il progetto Prato per la legalità

E' durato oltre un'ora il colloquio fra il presidente della Repubblica Napolitano, il governatore Rossi e una delegazione di parlamentari e sindaci



ROMA — Presenti all'incontro i sindaci di Prato e di Campi Bisenzio Roberto Cenni e Emiliano Fossi,  i parlamentari Matteo Biffoni, Edoardo Nesi, Riccardo Mazzoni e Claudio Martini, il presidente della Provincia di Prato Lamberto Gestri.
La delegazione ha illustrato le principali problematiche legate all'economia sommersa e alla massiccia presenza di lavoratori cinesi privi delle necessarie garanzie di tutela e il piano straordinario di controlli attivato dalla Regione nelle aziende di Prato e di altre zone a rischio della Toscana. Secondo le stime dell'Irpet, la consistenza delle attività economiche che sfuggono ad ogni controllo avrebbero raggiunto 1 miliardo di euro all'anno mentre ogni giorno le rimesse che da Prato prendono il via della Cina e che ammontano a circa 1 milione di euro.
"Il presidente Napolitano ci ha ascoltato a lungo e con grande attenzione - ha raccontato il presidente della Regione Enrico Rossi - e si è impegnato a sostenere il nostro progetto per l'emersione e contro lo sfruttamento e l'illegalità, segnalando al governo le giuste esigenze di questa realtà e del suo distretto produttivo".
''L'incontro di oggi è stato una tappa importante per la soluzione dei problemi di Prato - ha dichiarato il presidente della Provincia di Gestri  - A questo punto intravediamo la possibilità di riaprire il confronto con il governo, interrotto dalla crisi''.
''Attendo con fiducia la riconvocazione del tavolo tra Governo, Regione e amministratori pratesi - ha detto il sindaco di Prato Roberto Cenni - A livello di clandestini, la mia città è come se ne avesse un'altra al suo interno delle dimensioni di Diena. Ma una volta riportata pienamente alla legalità Prato potrebbe diventare la città della moda piu' importante d'Europa''.
"Una bella emozione. L'interessamento del Presidente dà una sveglia a noi, alle realtà locali e regionale, per fare sistema e trovare insieme strategie da attuare" è stato invece il commento del sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le vetture hanno impattato frontalmente in curva sulla strada per Nisporto. Coinvolte 5 persone. Attivato per i soccorsi anche l'elicottero Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca