Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:55 METEO:FIRENZE19°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Chiara Bontempi, fidanzata di Tamberi: «È un sogno, ora arriverà anche il matrimonio»

Cronaca lunedì 22 giugno 2015 ore 11:37

Nell'aula del processo il pugnale della morte

Doppio omicidio di Natale: è stato mostrato alla corte d'assise il coltello con cui Andrea Mazzi avrebbe ucciso Enrico Baria e Andrea Fruzzetti



MASSA CARRARA — Momenti di grande tensione durante il procedimento a carico dell'uomo accusato di aver ucciso i due giovani, durante una rissa, la notte di Natale del 2013.

Fino ad oggi l'arma, un coltello con lama e impugnatura nera in stile Rampo, era stata custodita dai Ris. "E' il coltello di un assassino" ha commentato la madre di una delle due vittime.

Durante l'udienza è stato ascoltato anche un messaggio registrato dal 118 la notte della tragedua durante una delle tante chiamate di soccorso: "Mandate un'ambulanza, mandate un'ambulanza" si sente nella registrazione mentre di sottofondo una voce grida "Andre, vai via, vai via che lo hai ucciso".

Il giorno in cui è stato ucciso Andrea Fruzzetti, residente a Montignoso, aveva 23 anni, Enrico Baria invece ne aveva 30. Il dramma ebbe inizio da un diverbio avvenuto in circolo di Massa e poi proseguito all'esterno, nelle strade vicine. I due giovani furono colpiti più volte al torace e all'addome.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Forte vento di libeccio e mare in condizioni critiche si sono rivelati fatali per un ragazzo che è morto nelle acque di Cala del Leone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

QUI ambiente