Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE23°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Attualità venerdì 31 ottobre 2014 ore 16:05

Panti: "Superticket? No, meglio meno visite"

Il presidente dell'Ordine dei medici di Firenze sulla riorganizzazione della sanità varata da Rossi. "D'accordo a ridurre le Asl ma non basta"



FIRENZE — Dice sì alla riorganizzazione delle Aziende Sanitarie e alla riduzione del loro numero ma boccia senza appello l'introduzione del superticket che, a suo dire, andrebbe contro il "principio universalistico della cura del malato". 

E allora, nell'ottica di un contenimento della spesa che non passi soltanto attraverso tagli lineari, lancia altre idee. Un meccanismo certo più complesso ma che consentirebbe di raggiungere l'obiettivo senza andare a gravare sulle spese dei cittadini.

Antonio Panti, presidente dell'ordine dei medici di Firenze, parla a margine di un convegno sulla sicurezza di pazienti e operatori nell'uso di dispositivi medicali. E se da un lato sposa la linea Rossi volta alla razionalizzazione della spesa e dell'organizzazione sanitaria regionale, dall'altro prova a superare la logica della compartecipazione alla spesa sanitaria con un "cambio di cultura" da parte degli stessi medici e dei cittadini limitando l'eccesso di richieste che vengono fatte al servizio sanitario nazionale.

Guarda nella videogallery tutta la videointervista al professor Antonio Panti


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Antonio Panti - Dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno