Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Cronaca venerdì 05 gennaio 2018 ore 10:30

Molotov contro la casa che ospiterà i migranti

A fuoco l'abitazione che ospiterà alcuni stranieri a Capriglia piccola frazione di Pietrasanta. Nei giorni scorsi polemiche e minacce a proprietario



PIETRASANTA — Un vero gesto intimidatorio dopo le varie polemiche suscitate dall'arrivo di alcuni migranti nella piccola frazione di Capriglia, nel Comune di Pietrasanta. 

Ignoti hanno usato del liquido infiammabile gettandolo contro due porte dello stabile che dovrebbe ospitare i migranti e poi hanno appiccato il fuoco provocando anche una piccola esplosione. 

Negli ultimi giorni la struttura privata è stata al centro di polemiche con la comunità collinare schierata contro il progetto di accoglienza. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, oltre ai vigili del fuoco. 

Dopo alcune minacce ricevute nei giorni scorsi e questo atto intimidatorio, il proprietario della struttura ha deciso che sporgerà denuncia contro ignoti.

"Condanno fortemente l'episodio ma lo Stato rifletta sulle conseguenze di un modello di accoglienza che sta esasperando ed impaurendo le comunità". 

Questo il commento di Massimo Mallegni, vice coordinatore vicario di Forza Italia, per tre volte sindaco di Pietrasanta su questo atto intimidatorio.

Nelle scorse settimane sono state diverse le proteste dei residenti che hanno raccolto oltre 300 firme consegnate al Prefetto di Lucca e al Commissario Prefettizio del Comune di Pietrasanta. 

"A Pietrasanta ci opporremo, con ogni mezzo, sempre nel rispetto delle regole, all'arrivo dei migranti", conclude l'esponente di Forza Italia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli