Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE23°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»

Attualità martedì 07 maggio 2024 ore 13:00

Frana in discarica, "Situazione sotto controllo"

La società che gestisce l'impianto fa il punto della situazione dopo lo smottamento che ieri ha causato lo sversamento di liquami



PIETRASANTA — La situazione nella discarica ex Cava Fornace fra Montignoso e Pietrasanta "E' sotto controllo". Lo rende noto Programma Ambiente Apuane, società che gestisce l'impianto che oggi ha fatto il punto della situazione in merito allo smottamento che ieri mattina ha causato il cedimento di una parte dell'argine e lo sversamento di liquami.

La società spiega che lo smottamento "Non ha provocato ulteriori problemi" e che "continuano da parte di tecnici e operai le operazioni di messa in sicurezza". Gli sforzi, aggiunge Programma Ambiente Apuane in questo momento concentrati "Sulla parte operativa legata alla messa in sicurezza del fronte e a gestire i liquidi che sono fuoriusciti dall’argine crollato".

La società spiega inoltre che  "Già dal primo pomeriggio del 6 Maggio, comunque, non si sono verificate fuoriuscite all’esterno del corpo della discarica" e anche la notte scorsa, nonostante la pioggia, non si sono registrate criticità. La situazione, comunque, resta monitorata 24 ore su 24.

Dalle 6,30 di questa mattina, inoltre, sono ripartiti i viaggi delle cisterne che prevedono 20 passaggi al giorno per prelevare le acque raccolte e portarle a smaltimento. "Tutte le attività di conferimento - spiega Programma Ambiente Apuane- sono a ogni modo sospese, anche sul fronte di Montignoso, in autotutela già da lunedì 6 e potranno riprendere solo a seguito di un via libera da parte della Regione". 

"Non appena le condizioni lo permetteranno - conclude la società- saranno effettuate ulteriori verifiche sull’argine franato per capire le cause che abbiano portato all’incidente".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno