Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:47 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Cronaca martedì 25 ottobre 2022 ore 18:50

Falsa email della banca e gli svuotano il conto

pc e carta di credito

Quando l'uomo si è visto recapitare quel messaggio apparentemente dall'istituto bancario in cui era correntista è caduto nel tranello



PIOMBINO — Una falsa email in tutto e per tutto simile a quella della banca in cui era correntista, e gli hanno svuotato il conto corrente sottraendogli 11.000 euro: è successo a un 65enne del Livornese, e adesso per quell'episodio due uomini sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri di Piombino con l'accusa di frode informatica finalizzata alla truffa.

Tutto è cominciato con un messaggio di posta elettronica giunto nella casella personale del 65enne. In apparenza dall'istituto di credito in cui la vittima aveva il suo conto corrente, vi si segnalava un'anomalia. L'uomo è così caduto nel tranello ricontattando il numero telefonico indicato.

E qui è scattata la trappola. Secondo le risultanze investigative, a rispondergli sarebbero stati i due adesso denunciati. Si sarebbero finti il call center della banca, inducendo l'uomo a cliccare su un link trasmesso via Sms con la promessa che così le anomalie si sarebbero risolte.

La verità era tutt'altra. Quel link portava a un sito con veste grafica assai simile a quella autentica della banca. In un'altra conversazione con finti funzionari dell'istituto di credito, l'uomo ha rivelato credenziali personali e codici di home banking: erano in pratica le chiavi di casa del suo conto, da cui i truffatori hanno così potuto sottrarre 11.000 euro effettuando bonifici su conti intestati a uno di loro. E poi si sono dileguati. Spariti. Dissolti. Irreperibili.

Solo a quel punto il 65enne si è reso conto di esser stato gabbato e si è rivolto ai carabinieri per sporgere denuncia. I militari sono risaliti alle due persone denunciate in procura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca