Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità martedì 03 ottobre 2023 ore 18:50

Quattro interventi robotici, 4 sale, un primato internazionale

cardiochirurgia robotica

Chirugia pancreatica, urologica, toracica e cardiaca in contemporanea per la prima volta: accade in Toscana nel centro multidisciplinare pisano



PISA — Quattro interventi robotici in contemporanea in quattro sale diverse per alcune discipline fra le più complesse: chirurgia pancreatica, urologica, toracica e cardiaca. Ed è subito primato in Toscana, un primato internazionale raggiunto dal centro multidisciplinare di Chirurgia robotica dell'Azienda ospedaliero universitaria pisana (Aoup) di Cisanello che opera da circa due mesi, diretto dalla professoressa Franca Melfi.

Nel centro ogni anno si avvicendano 36 chirurghi di specialità diverse, che eseguono 31 tipologie differenti di interventi per un totale di 1.600 procedure. Da alcuni mesi ha preso il via con successo anche la cardiochirurgia robotica.

Il direttore della cardiochirurgia professor Andrea Colli ne illustra le capacità: "Il programma robotico di rivascolarizzazione miocardica (Robotic Minimally Invasive Direct Coronary Artery Bypass Grafting, R-MIDCABG) ci ha permesso di trattare a cuore battente, con solo alcune piccole incisioni sul torace, pazienti molto complessi per la malattia cardiaca e per le numerose patologie associate. Sono stati operati in anestesia generale ma risvegliati immediatamente dopo la procedura, cosicché hanno potuto mobilizzarsi in tempi rapidissimi. In questo modo la loro degenza è stata brevissima". 

Il traguardo è stato salutato con orgoglio dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani che ha parlato di "risultato davvero eccezionale". Ed ha aggiunto: "Grazie ai professori Andrea Colli e Franca Melfi, ai dottori Claudia Cariello, Carmelo Vullo, Laura Besola e a tutto il personale infermieristico, tecnico, ausiliario e medico".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno