Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità martedì 29 dicembre 2020 ore 21:25

Covid, caso sospetto di variante inglese in Toscana

Isolata su una giovane paziente di Covid giunta dall'Inghilterra una variante del virus che cresce 100 volte più rapidamente rispetto alle altre



PISA — Persone che si sono ammalate della variante inglese del Covid-19 sono state identificate in molte regioni d'Italia e ora un caso sospetto è stato individuato anche presso l'azienda ospedaliero-universitaria pisana. 

Si tratta di una giovane donna arrivata in Toscana dall'Inghilterra meridionale, proprio l'area dove sono stati diagnosticati i primi casi della variante inglese del nuovo coronavirus. 

"Alla fine della scorsa settimana abbiamo isolato su questa giovane donna una variante del virus che, una volta messa in contatto con le cellule, è cresciuta molto rapidamente, una rapidità cento volte superiore a tutte le altre" ha spiegato il virologo dell'azienda ospedaliero universitaria Mauro Pistello.

Serviranno altre analisi per confermare se la ragazza ha effettivamente contratto l'infezione dalla variante inglese del SarsCov2, non più letale delle altri varianti già in circolazione in Italia ma molto più contagiosa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un uomo di 47 anni che aveva appena terminato di giocare una partita di calcetto. Vani i soccorsi. Lascia tre figli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità