Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità sabato 05 novembre 2022 ore 09:43

Balocchi intelligenti per i disturbi neurologici nei bambini

gioco sensorizzato

Giocattoli sensorizzati per individuare fin dai primi mesi di vita i disturbi del neurosviluppo. Progetto internazionale con la Toscana capofila



PISA — Colorati, simpatici, divertenti e dotati di tanti sensori raffinatissimi: sono i giocattoli intelligenti per la diagnosi precoce e il monitoraggio dei disturbi del neurosviluppo che consentiranno di acquisire biomarcatori digitali durante l’infanzia, fin dai primi mesi di vita.

E’ il perno di Tech-Toys, il progetto multidisciplinare di durata triennale vincitore del bando di ricerca europeo Era PerMed che vede la Toscana capofila per il coordinamento del professor Giovanni Cioni, direttore Scientifico dell’Irccs Fondazione Stella Maris di Calambrone a Pisa. 

I risultati di Tech-Toys sono destinati ad aprire nuove frontiere per il rilevamento quantitativo precoce, tempestivo, personalizzato, domiciliare di disturbi del neurosviluppo nei primi mesi di vita: “I disturbi del neurosviluppo sono un gruppo di disturbi sensori-motori, cognitivi, della comunicazione, dell’apprendimento e del comportamento molto frequenti (1 bambino su 10 ne è colpito) – spiega Cioni – le cui cause sono multifattoriali ma con esordio precoce e conseguenze che condizionano tutta la vita". 

Finora la diagnosi arriva mesi dopo l'esordio, e obiettivo del progetto Tech-Toys è proprio quello di sviluppare un nuovo ambiente di gioco interattivo domestico e tecnologico, utilizzando l’esperienza fatta nel progetto CareToy (Giocattoli per la cura), in cui Fondazione Stella Maris e la Scuola Superiore Sant’Anna hanno inventato e sperimentato una palestrina intelligente con moltissimi giocattoli sensorizzati simili a quelli con cui i bambini giocano quando sono in culla o in box.

Questi balocchi racchiudono una raffinata e innovativa tecnologia, oltre 2.000 sensori che monitorano parametri quali la postura e la manipolazione. I dati sulle capacità motorie di questa esperienza, uniti a quelli sull’interazione sociale bambino-caregiver raccolti da un team francese, consentiranno di mettere a punto un setting di giochi in grado di fornire biomarcatori digitali quantitativi facili da maneggiare del neurosviluppo del bambino e dell’interazione tra il bambino, la sua mamma e il suo papà (caregiver).

Il team di ricerca in Italia e all'estero

Il progetto è portato avanti insieme a un team multidisciplinare italiano che comprende Innovate Lab Stella Maris (diretto dalla dottoressa Giuseppina Sgandurra), Smile Lab (diretto dal professor Andrea Guzzetta), Istituto Biorobotica Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa con il ricercatore Matteo Cianchetti e Istituto di Management del Sant’Anna con il professor Giuseppe Turchetti.

Coinvolti partner di rilievo scientifico internazionale come il professor David Cohen dell’Ospedale Salpétrière di Parigi, il professor Mohamed Chetouani dell'Institut des Systèmes Intelligents et de Robotique dell'università Sorbonne di Parigi per la Francia, e poi per la Germania i professori Fiorella Battaglia, Georg Marckmann e Ludwig Maximilians dell'università di Monaco, per la Turchia il professor Hatice Kose della Istanbul Technical University e anche l’ingegner Marco Pirini della Khymeia Srl di Padova.

Tutti i ricercatori si incontrano a Pisa per il kick-off meeting, il primo incontro internazionale con tutti i team coinvolti nel progetto, il 6 e 7 Novembre. Il progetto avrà la durata di 3 anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca