Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:17 METEO:FIRENZE11°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Imponente frana sulla Lecco-Ballabio, colpita un'auto e bloccata una galleria. Non ci sono feriti

Attualità martedì 30 agosto 2022 ore 13:34

Alzheimer in buca a colpi di golf

piedi di un giocatore di golf

Si disputerà in Toscana, primo in Italia, il torneo a squadre con persone affette da demenza. A livello regionale i malati sono 85.000



PISA — A colpi di golf per spedire l'Alzheimer dritto in buca: si svolgerà in Toscana il primo torneo d'Italia a squadre composte da persone affette da demenza e che saranno affiancate da un giocatore per ogni squadra che gareggerà durante il percorso e assistite da personale della struttura di provenienza.

E' la prima edizione di Alzheimer open championship by challenge care in agenda per il 20 Settembre al Cosmopolitan Golf Country Club di Tirrenia, in provincia di Pisa. Il torneo verrà disputato da strutture associazioni della Toscana fra Pisa, San Giuliano Terme, Lido di Camaiore, Firenze, San Marcello Pistoiese.

In Toscana sono 85.000 le persone affette da demenza, 1.241.000 in tutta Italia. Il 64% dei loro familiari segnala, a livello nazionale, situazioni di esclusione sociale e la mancanza di servizi adeguati. Ma è dimostrato che se le persone con demenza ricevessero maggior attenzione e supporto in alcune attività il loro declino cognitivo rallenterebbe, con evidente abbattimento dei costi sociali.

Il giorno prima della discesa sul green si sorteggerà la partenza delle squadre. In quella circostanza è organizzato un evento sempre al Golf Club dal titolo “Le Comunità amiche per la demenza momento di civiltà”. 

I relatori saranno Andrea Fabbo (direttore dell’unità operativa complessa Disturbi Cognitivi e Demenze del dipartimento cure primarie della Ausl di Modena e componente del gruppo di lavoro “Tavolo di monitoraggio nazionale sul Piano nazionale demenze"), Andrea Mati (garden designer, paesaggista esperto nella progettazione e realizzazione di giardini sociali, che ha lanciato con Life Gate il giardino della riconnessione, autore del libro “Salvarsi con Verde”), Katia Pinto (psicologa, direttore del Servizio di neuropsicologia per la diagnosi e la cura dei deficit cognitivi presso Casa Alzheimer), Don Tonino Bello (vice presidente nazionale dell’Associazione Alzheimer Italia, vice presidente di Alzheimer Italia Bari).

Soddisfazione per l'iniziativa è espressa dal presidente della Regione Toscana e l’assessore regionale al diritto alla salute e sanità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno