Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:51 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Cronaca martedì 28 giugno 2016 ore 21:16

Aggredito un assessore

Vittima l'assessore alla casa del Comune di Pisa Ylenia Zambito che ha ricevuto offese dopo la riunione di giunta



PISA — L'assessore è stato avvicinato da alcuni attivisti dei movimenti per la casa dopo che si era offerta di incontrare una famiglia ma non i membri del comitato.

L'assessore si è dovuta allontanare con la scorta della Polizia municipale.

Per il sindaco di Pisa Marco Filippeschi "Si è trattato di un’altra indegna aggressione. Non è la prima che avviene. E’ un metodo intollerabile che si usa per minacciare gli amministratori e i dipendenti pubblici. Questo è accaduto con le ripetute irruzioni nell’ufficio casa del Comune e negli uffici dell’Apes, come in quelli della Società della Salute. Oggi è avvenuto intercettando l’assessore Ylenia Zambito mentre svolgeva il proprio compito, per imporle una forzatura, e poi, finita la riunione della Giunta, con una rivoltante pressione fisica per strada e in piazza contro di lei. Ricordo i fatti gravi del 13 novembre scorso, con l’irruzione a Palazzo Gambacorti e il danneggiamento del portone d’ingresso. Fatti, questi, oggetto di un nostro esposto alla Procura della Repubblica, contro ignoti, per invasione di edifici pubblici e danneggiamento aggravato. Il caso strumentalizzato per fare quest’ultima provocazione è stato spiegato dal presidente dell’Apes Bani e dimostra come ai provocatori poco interessi l’accertamento di quello che realmente è accaduto e la soluzione dei problemi. Fatte le verifiche e raccolte le prove, il Comune si rivolgerà ancora all’autorità giudiziaria. Pisa non considera normalità questa barbarie».

Il consigliere regionale Pd Andrea Pieroni ha espresso condanna:"Ho appena saputo delle aggressioni verbali e delle minacce subite oggi ripetutamente dall'assessore comunale Ylenia Zambito da parte dei provocatori e dei facinorosi del movimento "prendocasa". Questi episodi sono inaccettabili e vanno condannati senza se e senza ma. Chi opera per avvelenare il clima politico deve essere isolato. I responsabili vanno individuati e puniti duramente! Esprimo all'assessore Zambito la mia vicinanza umana e politica, insieme all'apprezzamento per il lavoro che sta svolgendo sul versante di problematiche socialmente sensibili come quelle che riguardano la casa"

Il segretario Uc Pd Giovanni Viale manifesta solidarietà, a nome della segreteria cittadina, all'assessore Ylenia Zambito dopo l'aggressione subita e condanna ogni travalicazione del civile confronto, ribadendo inoltre "l'importante lavoro della Giunta, che proprio tramite la sua assessore alla Casa ha raggiunto recentemente risultati di rilievo nell'edilizia residenziale pubblica e negli investimenti nelle periferie, come nel caso dei quartieri Sant'Ermete e i Passi". Hanno manifestato solidarietà anche i parlamentari pisani Maria Chiara Carrozza, Paolo Fontanelli e Maria Grazia Gatti.

«Noi siamo intervenuti immediatamente – spiega Lorenzo Bani, amministratore unico di Apes, sulla vicenda del distacco di una porzione di intonaco nel bagno di una casa popolare in via Marzabotto - Abbiamo mandato subito la ditta incaricata che si è presentata intorno alle 15 ma la famiglia, nonostante le insistenze, non ha fatto entrare i muratori che hanno anche aspettato tre ore fuori sperando che cambiassero idea. L’intervento sarebbe servito anche a meglio comprendere le ragioni del distacco dell’intonaco considerato che il solaio è integro»


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli