Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE15°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo messaggio del rapper russo Walkie prima del suicidio: «Non sono pronto a uccidere»

Attualità mercoledì 20 giugno 2018 ore 17:31

Don Biancalani su Fb mette il governo sul gommone

Foto Facebook Massimo Biancalani

Bufera di polemiche sul social network per il post provocatorio del sacerdote pistoiese che l'anno scorso pubblicò la foto dei migranti in piscina



PISTOIA — Sopra una grande scritta a caratteri maiuscoli: "I have a dream", citazione di Martin Luther King. Sotto un gommone in mezzo al mare, uno di quelli a cui la cronaca dei viaggi dei migranti nel Mediterraneo ci ha abituati. A bordo, però, c'è il governo Conte al gran completo. 

Un post provocatorio pubblicato da don Massimo Biancalani, il sacerdote più volte finito alla ribalta della cronaca dopo una foto pubblicata la scorsa estate che ritraeva in piscina i migranti da lui ospitati nella parrocchia di Vicofaro. 

Il fotomontaggio ha subito scatenato una bufera di commenti e diviso gli utenti Facebook tra sostenitori e critici della scelta del sacerdote. A lato, in alto anche una 'emoji', cioè una 'faccina' di quelle che esprimono i sentimenti di chi scrive o pubblica un post: in questo caso c'è un diavoletto sorridente. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca