Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 28 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, tensioni al corteo anarchico per Alfredo Cospito: ferito un poliziotto

Cronaca sabato 28 gennaio 2017 ore 10:23

Il terzetto che terrorizzava circoli e pizzerie

In tre dall'inizio dell'anno hanno messo a segno assalti a due circoli e una pizzeria seminando danni e trafugando soldi e oggetti di valore



PISTOIA — Il terzetto è finito in trappola dopo l'ultimo furto, messo a segno mercoledì scorso a Quarrata ai danni dell'associazione calcistica 'Casini. I componenti della banda sono due pistoiesi di 28 e 46 anni e un aglianese di 26, tutti accomunati dai precedenti di polizia collezionati in passato. 

Il giorno successivo al colpo, i carabinieri hanno subito perquisito la casa del 28enne dove hanno trovato un televisore da 49 pollici e un'affettatrice. Tutta roba che faceva parte del bottino portato via dai locali dell'associazione. 

Da lì è scattata l'indagine che, attraverso un incrocio di dati, ha portato i carabinieri a ritenere il giovane, insieme agli altri due membri del terzetto, responsabili di altri due furti. Uno è stato messo a segno la notte del 5 gennaio in una pizzeria di Agliana. I ladri, oltre ad aver distrutto la vetrata all'ingresso per entrare, hanno anche rubato l'incasso lasciato nel locale, circa 350 euro. 

Il secondo episodio attribuito alla banda, poi, è avvenuto tre giorni dopo, l'8 gennaio. In questo caso a finire nel mirino dei malviventi è stato un circolo ricreativo di Bottegone, in via Fiorentina. Anche qui la porta è stata sfondata e seriamente danneggiata. I ladri hanno portato via 200 euro di incasso, un pacco di gratta e vinci e diverse stecche di sigarette. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno