Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE15°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo messaggio del rapper russo Walkie prima del suicidio: «Non sono pronto a uccidere»

Cronaca venerdì 03 agosto 2018 ore 10:18

"Spari contro un migrante ospite della parrocchia"

Don Massimo Biancalani

Denuncia su Facebook del parroco di Vicofaro don Massimo Biancalani. "Colpi di arma da fuoco contro uno dei nostri ragazzi". Indagini in corso



PISTOIA — "Vi scrivo a quest'ora, le due di notte, dagli uffici della Questura di Pistoia". Così inizia il post che don Massimo Biancalani, il parroco di Vicofaro che l'anno scorso di questi tempi finì al centro delle polemiche per la foto dei migranti in piscina, ha pubblicato su Facebook per denunciare la grave aggressione che avrebbe subito uno dei ragazzi migranti ospiti della parrocchia di Vicofaro a Pistoia. 

Nel post, il parroco parla di spari e di offese: "Due giovani italiani al grido "negri di merda" hanno sparato uno o due colpi di arma da fuoco in direzione di uno dei nostri ragazzi migranti che fortunatamente è rimasto illeso. Sono in corso le indagini, per il momento non so dirvi altro", si legge nel testo. 

Sul caso si è subito espresso il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi: "Anche in Toscana la caccia al nero. Ma per Salvini e per Di Maio nessun problema di razzismo. Ora ci aspettiamo parole inequivocabili di condanna dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini e dai rappresentanti del governo 5Stelle-Lega", ha detto Rossi. "Cos'altro deve accadere per capire che siamo dentro una pericolosissima spirale di razzismo e violenza?". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca