Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:57 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Cronaca giovedì 03 gennaio 2019 ore 14:05

Minacciata di morte con la bottiglia spaccata

Un uomo di 61 anni è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Attivato il codice rosa per vittime di violenza



PISTOIA — Al culmine di una lite avrebbe minacciato di morte la moglie e poi l'avrebbe colpita con dei cocci di bottiglia. E' quanto emerge da una prima ricostruzione dei fatti avvenuti questa mattina in una abitazione a Pistoia. A richiedere l'intervento dei carabinieri è stata la donna 36enne.

I carabinieri hanno arrestato il marito della donna, un uomo di 61 anni con vari precedenti di polizia non specifici, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo, che si trovava in stato di evidente ubriachezza, è stato trasferito nelle camere di sicurezza del comando in attesa della direttissima di domani.

Nel corso della lite, l'uomo avrebbe anche danneggiato la mobilia e i suppellettili dell'appartamento. La donna, lievemente ferita ad un braccio, è stata medicata al pronto soccorso con una prognosi di una decina di giorni. Attivato il protocollo rosa per le vittime di violenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca